I numeri delle attività realizzate a Posadas nel 2014

Le attività che da oltre 25 anni la nostra omonima partner argentina implementa nelle periferie povere di Posadas mettono da sempre al centro lo sviluppo della persona, con particolare attenzione per l’infanzia ma senza tralasciare le altre fasi della vita, fino alla fragile terza età. Si realizzano perciò interventi in ambito educativo, della formazione professionale, del miglioramento dell’habitat, della salute, dello sviluppo dell’imprenditoria e dell’emergenza sociale.

Ecco alcuni numeri delle attività 2014:

– oltre 400 bambini di età compresa fra i 45 giorni e i 5 anni hanno avuto accesso ad un servizio educativo di qualità presso le 3 scuole materne attive

– circa 100 alunni hanno frequentato i laboratori professionali di falegnameria, elettronica, informatica, taglio e cucito, cucina, parrucchiera

– oltre 70 alunni hanno frequentato la scuola media inaugurata nel 2010

grippo ragazze hogar – oltre 100 persone hanno usufruito del servizio Sipted, scuola di educazione a distanza per giovani e adulti  che hanno perso anni di scuola elementare o media

 – più di 60 alunni hanno frequentato i corsi in alta  specializzazione in Analisi di Sistema e in Amministrazione di  Impresa presso l’Istituto Terziario

– dal 1986 ad oggi oltre 298 neonati hanno trascorso un periodo di  vita presso l’Hogar de Madres, insieme alla loro mamme

– 145 anziani hanno preso parte alle attività del Club La Primavera,  usufruendo di laboratori manuali, servizi di mensa, assistenza  sanitaria e burocratica

sono oltre 650 i beneficiari del programma di microcredito

casette– costruite ad oggi oltre 800 case in muratura al posto delle  baracche; l’ultima tappa del programma urbanizzazione prevede  la costruzione di ulteriori 70 case nella zona di Antena entro agosto 2015

 – due operatori dell’equipe sociale lavorano quotidianamente al programma urbanizzazione,  accompagnando le famiglie beneficiarie e del vicinato

 – 40 casette precarie nelle zone Cantera e Villa Cariño hanno  goduto di interventi di riabilitazione e miglioramento  strutturale, con la partecipazione diretta degli abitanti, per un totale di 170 beneficiari

– circa 250 persone al mese hanno avuto accesso a prestazioni mediche gratuite presso il Centro Ambulatoriale di San Jorge

 – Programma Progen -contro la violenza sulle donne: realizzate in soli 5 mesi oltre 100 iniziative (riunioni, eventi, marce) di sensibilizzazione in temi di diritti delle donne, violenza, prevenzione e educazione sessuale rivolti a donne adulte, mamme, ma anche adolescenti, in punti comunitari dei quartieri periferici, in scuole, in distretti sanitari, nell’ospedale nella parte di maternità